Un amico è una stella

Gli AMICI sono come le stelle,

BRILLANO nel nostro cielo,

si spostano nel tempo

oppure SI NASCONDONO dietro alle nuvole

ma, con la GIUSTA ATTENZIONE,

sappiamo sempre come TROVARLI.

OCCASIONALMENTE svaniscono e basta,

COSÌ,

perché senza saperne nemmeno il motivo

il nostro sguardo PIÙ NON LI RICONOSCE

dentro cotanto firmamento celeste.

E alle volte, ma solo per ALCUNE STELLE SPECIALI,

quel loro RIFLESSO continua a brillare PERENNE

con la stessa CALDA luce

anche se nella realtà

se ne sono GIÁ andate…

Parla la notte

cielo stellato national geographic

Ci sono notti, notti così,
che non sai dove andare,
arrotolato su te stesso senza riuscire a scappare.
Notti così piene,
fino a sentirti spaccare dentro
e notti vuote
da lasciarsi scivolare addosso.
Notti senza cuore, diceva una canzone,
dissolte nell’oblio.
E quelle notti calde,
di piume e lenzuola.
Notti silenziose, da fare quasi paura
e notti che parlano parlano parlano
senza saperle fermare.
Poi quelle notte in cui le stelle quasi saltellano
e sembrano scintille.
E infine notti di velluto per avvolgerti e dormire.

Stardust. Una storia d’amore nel regno delle fate

 Locandina film

Il fumetto fa parte del mio passato. Sabato sera siamo andati a vedere il film.

Nella storia su carta il titolo esatto è “Stardust. Una storia d’amore nel regno delle fate”, Stardust è una favola fantasy, imbastita con mistero e magia, stelle e penombra, così come nella migliore tradizione di Neil Gaiman,  creatore tra l’altro di Sandman, il signore dei sogni, altra storia importante importata dall’America e velata di atmosfera.

Il film è davvero bello, ben fatto e strutturato, non lascia un senso indefinito di insoddisfazione, ma piuttosto la tenerezza sorridente di una bella storia d’amore, per grandi e piccini, curata, cullata e delineata nei particolari. 

Ovviamente il finale può sembrare un pò scontato, ma altrimenti non sarebbe lo specchio di quello che è la novella, la favola. Illuminata dallo splendore di una stella.

E infine il cast, di livello eccelso, da De Niro alla Pfeiffer, poi O’Tolle, Sienna Miller e anche Rupert Everett, che come tanti farete fatica ad individuare in costume d’epoca. De Niro poi è a dir poco fantastico….

Comunque, in conclusione, io ve lo consiglio vivamente. Merito forse del fatto che al cinema, tra thriller e commedie scontate, cartoni animati ed epopee, questo film semplice manda messaggi di amore e speranza. Alla scoperta del Vero Amore.

Buon lunedì 😀

Conquistare l’Infinito

Vi mando un abbraccio e un augurio per un solare Week-end di metà ottobre lasciandovi nell’aria un’altra frase di Gibran che credo meriti davvero un pensiero. Eccovela.

Voglio per il mio arco la via delle stelle,

e le comete come frecce:

vorrei io con l’infinito conquistar l’infinito.”

Da “Gli dei della terra” – Gibran