Gira la ruota

FETICCIO
fe·tìc·cio / sostantivo maschile
1.Oggetto materiale di venerazione religiosa in ambito culturale primitivo.
2. fig. Motivo di un culto o di un rispetto esclusivo, irragionevole e fanatico.
Origine
Dal fr. fétiche, dal lat. facticius ‘artificiale’ •prima metà sec. XIX .

Si organizzano i DESIDERI invecchiati nelle botti di legno rosso cupo
mentre chimicamente reagiscono gli OBIETTIVI elettrici
scadono ciclicamente gli ANNI
E CAMBIA
in funzione della direzione del VENTO
il FETICCIO
nascosto nella tasca segreta
dietro l’animo
di ognuno di NOI.

La nostra PERFEZIONE

Nello specchio il riflesso di ognuno di noi,
una singola parete verticale stagliata dritta verso il cielo,
composta dai tasselli del tempo passato,
è mescolata con la malta degli errori contro i quali abbiamo sbattuto la testa e l’orgoglio,
impastata con le lacrime salate
e pitturata con tempere vivaci, della gioia e dei sorrisi. 
Questa è la DIMENSIONE della nostra PERFEZIONE.