Il vestito di Don Chisciotte 

Indossando tutto il giorno un’armatura

sulla groppa di un cavallo sghembo e lancia alla mano, 

il leggero peso del cotone nella notte pare perfino più delicato

mentre seguo con lo sguardo farfalle di luce sul muro in penombra.

Siano questi vestiti oppure la mia STORIA

finché si manterrà l’EQUILIBRIO

penso che riuscirò a sentirmi FELICE.

…sentirsi come in un film in una sera d’estate…

Libellule e vino dentro il tramonto… Una scia in cielo e tavoli bianchi tra vigneti illuminati da punti di luce.

Mancano solo le lucciole… Ehi guarda! Eccone una… 

C’è profumo di PACE…

…sentirsi come in un film in una sera d’estate…

Dentro questa pace

Le farfalle che ballavano nello stomaco 11 anni fa sono oramai un ricordo, picchi e burroni così lontani, il fiume della quotidianità ha invaso i nostri alvei ma tuttavia colgo tracce di te nel mio passo deciso, l’odore della pelle si è modificato per confondersi con il tuo, il tocco delle dita riconosce come mia la grana di questo viso di uomo…

Ci hanno fatto bestie senza interruttore per spegnere l’olfatto e la vista, siamo pulci, siamo fiere, ma quando svolgo la seta del mio cuore ti trovo lì e non sento il bisogno di scappare.

Il tempo passa e il filo rosso che ci lega non mostra difetti o gli scolorimenti dati dagli anni. Iniziare una frase e sentirla ancora concludere da un altro…esistono davvero le anime gemelle?

Sono quella che sono anche perché tu sei quello che sei.

Mi scruto dentro ogni giorno ma ancora mi ritrovo in pace al fresco della tua ombra, mio compagno di vita.

La notte

E così, quando nella notte avanzata
mi avventuro tra le coperte calde
dopo la sonnolenta sosta
tra le fauci assetate del divano grigio
E mi avvinghio come una armatura,
o una corazza a difendere i tuoi sogni più profondi,
Alla tua grande schiena,
E il tuo bacio mi accoglie,
Mi stringo più forte
E mi chiedo come potrei mai
Vivere
senza quel silenzioso momento notturno
In cui tutto si incastra al suo posto
E gli occhi si chiudono
Nel più pieno calore.

20140121-224858.jpg

Pesi e misure, equilibri e simmetrie

GOCCIA A GOCCIA, SECONDO PER SECONDO PASSA IL TEMPO, SCORRE LA NOSTRA VITA…

.

FONDAMENTALI GLI ATTIMI PASSATI INSIEME, UNA CAREZZA AD UN BATUFFOLO DI PELO CON L’ANIMA, UN GIOCO D’ACQUA CON UN FOLLETTO YIN & YANG.

.

ATTIMI. ISTANTANEE. FONDAMENTI NECESSARI.

.

HO ACQUISITO PESI E MISURE DIVERSI DA QUANDO VIVO CON VOI. 

.

I MIEI EQUILIBRI SEGUONO IL FILO CONDUTTORE DI COLORO CHE CONDIVIDONO LA MIA ESISTENZA. 

.

L’UNICA SIMMETRIA INDISPENSABILE QUELLA DELLE NOSTRE 2 ANIME ABBRACCIATE.

.

GRAZIE DELLA VITA CHE MI DATE.