E’ l’ultima cosa che vedi quando perdi l’equilibrio

Questo cielo eterno,

che sottende all’infinito sopra noi

mentre sussurra di smisurate praterie d’ovatta per giocare a rincorrere gli Angeli,

crea ponti di chiaro scuro senza periferie,

nello sguardo amplifica quella sensazione di immenso,

e spezza la diga delle mie difese fino ad inondare il bacino del cuore.

E’ l’ultima cosa che vedi quando perdi l’equilibrio,

E’ la BELLEZZA di un dipinto nella sua forma più SEMPLICE.

E’ l’emozione di una CADUTA LIBERA.

IMG_3508

Il vestito di Don Chisciotte 

Indossando tutto il giorno un’armatura

sulla groppa di un cavallo sghembo e lancia alla mano, 

il leggero peso del cotone nella notte pare perfino più delicato

mentre seguo con lo sguardo farfalle di luce sul muro in penombra.

Siano questi vestiti oppure la mia STORIA

finché si manterrà l’EQUILIBRIO

penso che riuscirò a sentirmi FELICE.

Quella fune sottile tra serenità e mancanza

 

images.jpg

Donna…

culla di emozioni…

grembo di vita che impasta desideri

sogni realizzati e necessità irrealizzate

differenze e somiglianze

gioia e mancanza…

Donna..

pienezza di mamma o soddisfazione di essere umano,

non sempre allineate per scelta,

accettazione di destini avversi o diversi…

Quante identità in una sola parola

prorompono con lacrime e sorrisi,

contengono,

assorbono,

canestri satolli, doloranti.

Ed è come un funambolo col suo trucco pesante

mentre percorre quella fune sottile sospeso nel vuoto.

Ed è come sentirsi il cuore ricoperto di sale

mentre l’anima vola.