E’ l’ultima cosa che vedi quando perdi l’equilibrio

Questo cielo eterno,

che sottende all’infinito sopra noi

mentre sussurra di smisurate praterie d’ovatta per giocare a rincorrere gli Angeli,

crea ponti di chiaro scuro senza periferie,

nello sguardo amplifica quella sensazione di immenso,

e spezza la diga delle mie difese fino ad inondare il bacino del cuore.

E’ l’ultima cosa che vedi quando perdi l’equilibrio,

E’ la BELLEZZA di un dipinto nella sua forma più SEMPLICE.

E’ l’emozione di una CADUTA LIBERA.

IMG_3508

DECOMPRESSIONE

cielo

Allarga le braccia
liberando il petto compresso

Alza la testa
tieni spalancati gli occhi
e guarda verso l’alto

RUOTA su te stesso
VORTICOSAMENTE
fino ad INVERTIRE Terra e Cielo

URLA
con tutta la tua VOCE

RESPIRA
fino a sentire i POLMONI riempire tutti gli spazi

ISPIRA la LUCE
e lasciala FLUIRE
nel sangue come fosse OSSIGENO

ESPIRA le OMBRE
pesi VELENOSI che ti fanno incurvare le spalle
che invischiano come petrolio

E col MOVIMENTO
nel RESPIRO
fino a dentro la vibrazione del SUONO
colora il tuo SPIRITO
di ARCOBALENI.

 

Semplificando…

 

SEMPLIFICANDO
questa nostra ESISTENZA è una metafora del CIELO
(oppure VICEVERSA?)
una grande pista aperta e un percorso ad ostacoli
in cui corrono nuvole,
volteggiano anime,
tra raggi di LUCE e costellazioni di TRAGEDIE.

Mongolfiere a sorpresa

Qualche settimana fa eravamo in giro per Ferrara in un fresco pomeriggio domenicale e guardate che abbiamo scorto in cielo… 😀

Considerata l’assoluta bellezza del centro di Ferrara e il turchese limpido di quel pomeriggio è stata una magnifica sorpresa da riportarvi!!!

Cliccate sulle miniature per vederle meglio….Mongolfiere1  Mongolfiere2  Mongolfiere3 

Sono enormi!!!