DECOMPRESSIONE

cielo

Allarga le braccia
liberando il petto compresso

Alza la testa
tieni spalancati gli occhi
e guarda verso l’alto

RUOTA su te stesso
VORTICOSAMENTE
fino ad INVERTIRE Terra e Cielo

URLA
con tutta la tua VOCE

RESPIRA
fino a sentire i POLMONI riempire tutti gli spazi

ISPIRA la LUCE
e lasciala FLUIRE
nel sangue come fosse OSSIGENO

ESPIRA le OMBRE
pesi VELENOSI che ti fanno incurvare le spalle
che invischiano come petrolio

E col MOVIMENTO
nel RESPIRO
fino a dentro la vibrazione del SUONO
colora il tuo SPIRITO
di ARCOBALENI.

 

Aria…

Sapete quanto amo i dettagli, i particolari da scoprire a partire dalla corolla di un fiore…

 

 

 

 

 

 

e certo non dimentico l’acqua, il suo scorrere leggero che libera la mente, semplicemente…

 

 

 

 

 

 

 

 

ma di tante cose, tante veramente, quella che credo più indispensabile di tutte penso sia l’aria…

Aria per respirare, aria….

Un soffio d’aria fresca sul viso, spazio chiuso o meno, ci fa sentire liberi….

Aria…

 ……. Buon week end amici. Vi abbraccio nell’aria…

Testa leggera, naso tra le nuvole

L’aria di primavera mi rende leggera,
 la testa persa tra le nuvole e il vento
 e l’espressione sognante.
.
Saranno i primi raggi di sole o
i petali corposi dei fiori di pero tra i rami degli alberi da frutta
.
o sarà semplicemente la carezza calda del sole sulla pelle
e il colorarsi degli occhi di verde mare.
.
In ogni caso questo è il mio nuovo soprammobile in ufficio.
Mi ricorda tanto me con il naso per aria.
Per questo mi piace.

Riccio!